Il buongiorno si vede dal mattino

Me lo ero promesso: “domani sarà una bella giornata”. Così stamattina, nonostante degli inquietanti rumori mi avessero costretta a destarmi dal sonno verso le ore 6:00, ero pronta a godermi finalmente il mio giorno libero. Mai avrei immaginato che una fitta coltre di neve avrebbe potuto letteralmente congelare in una sola notte tutti i miei buoni propositi e rovinarmi il sabato. Costretta agli arresti domiciliari come un criminale qualunque ho deciso di cercare di trarre del buono dalla mia ennesima giornata di merda e di farmi spazio sgomitando tra tutti coloro che ogni giorno mettono in mostra su Internet le loro eccelse (ou pas?) doti fotografiche, artistiche e intellettuali.
Così sono giunta alla creazione del mio blog, quel luogo mentale e virtuale dove ho deciso di far confluire le mie continue e simpatiche sfighe quotidiane e tutte quelle storie popolate da personaggi assurdi che per qualche strano motivo incrociano sempre i miei passi in questa grottesca realtà. 

Un piccolo appunto va al titolo: ‘flan au chocolat’ non è ovviamente un nome a caso. Viene dalla mia profonda gourmandise, ossia quella estrema passione che ho per i dolci (anche se non tutti e non a caso) e soprattutto per il cioccolato, cibo per il cuore e per la mente.

IMG_20131130_012226

Annunci